Post per autore

Post di: Stefano Sassi

Viaggio nei castelli dell’Emilia: fantasmi, arte, bellezze ed i guerrieri cinesi di Xi’an

Copie autorizzate e numerate dal governo cinese. Inoltre cibo, dell’Emilia-Romagna, con 18 prodotti DOP e 23 IGP già in possesso della certificazione europea.

di |
Compressa tra l’Appennino e il Po, a nord dell’Emilia, c’è tutta una zona da conoscere e riscoprire, che è parte integrante della storia, della cultura e dell’arte italiana, le terre di quello che una volta si chiamava il Gran Ducato di Parma e Piacenza. Un territorio che oggi rivive e si propone attraverso l’Associazione dei Castelli del Ducato che, grazie soprattutto ad imprenditori privati, non finirà di stupire i visitatori. Il Ducato di Parma e Piacenza attraversa oltre 300 anni di storia, ma le 24 tra rocche e castelli che si trovano su questo territorio conservano memorie molto più antiche. Nobili famiglie, feudatari e condottieri vissero tra quelle mura, vicende che narrano del coraggio di opporsi ai nemici in questa terra di frontiera e di grandi transiti. Raccontano di mecenati che chiamarono grandi ar... continua

Polonia giovane e attiva: Breslavia capitale europea della cultura 2016. Riferimento assoluto per economia in crescita, concerti e divertimenti

Dal prossimo anno questa città universitaria sarà il fulcro del Paese.

di |
La Polonia cala il tris. Dopo Cracovia e Varsavia, per il rilancio e il rafforzamento del turismo nel paese, arriva Wroclaw, città storica più conosciuta come Breslavia ma fino ad oggi al di fuori dei grandi flussi dei viaggiatori. Il destino di Wroclaw è però segnato perché il prossimo anno diventerà la Capitale Europea della Cultura e la Capitale mondiale del Libro. Avvenimenti che ne faranno una delle mete europee più importanti e che permetteranno di conoscere una regione dell’Europa, la Bassa Slesia, ricca di storia, architettura e cultura. Il nome di Breslavia, poi tradotto in polacco, arriva dal tedesco Breslau. La città, oggi la quarta della Polonia per abitanti, ha fatto parte della Germania ininterrottamente dal 1741 fino al termine della seconda guerra mondiale nel 1945. Poi passata nell’area comunista. ... continua

Croazia: turismo in crescita, investimenti e 20 mila nuovi posti barca

Pola, Zara e Spalato siti di archeologia, resti romani e turismo culturale.

di |
Cresce senza soste il turismo italiano in Croazia. Nel 2014 i nostri connazionali hanno superato il milione di unità e, nei primi quattro mesi dell’anno in corso, già si è registrato un aumento di oltre il 3%. La stagione estiva sta iniziando quindi alla grande e i Croati già pensano agli anni futuri per accrescere e diversificare la loro offerta. Per quanto riguarda gli italiani, forte risulta la richiesta di rimessaggio barche. Le oltre 60 marine adibite al turismo nautico non bastano più considerando la crescente domanda. Per questo motivo è stato approntato un piano per la costruzione di almeno 20 mila nuovi posti barca entro il 2020, quando i turisti complessivi che giungeranno nel paese potrebbero toccare i 19 milioni rispetto ai 13 del 2014. Questo presuppone anche grossi investimenti (si parla di 450 milioni di euro) nel settore alb... continua

La parola “Italia” deriva dai “sanniti”, riserve Unesco e abeti della Finlandia, incantano il paesaggio

Il parco dei sanniti è il futuro dei giovani e del “sociale-turistico-economico”.

di |
Di sicuro la loro decadenza iniziò nell’88 avanti Cristo, quando i Romani vinsero definitivamente la Guerra Sociale nei confronti dei popoli italici che si erano ribellati, con a capo i Sanniti. Un popolo fiero, nella sostanza mai annientato, e già ricco di propria cultura e tradizioni prima che la stessa Roma cominciasse ad espandersi. Pare che la parola “Italia” provenga dalla loro lingua “osca” e, in particolare, da “viteliù” termine prestato poi ai greci, dove perse la “v” iniziale, e che i romani introdussero nel loro vocabolario per indicare “terra di bovini” o più semplicemente “toro”. E proprio con il simbolo del toro la Lega Italica coniò una moneta alternativa a quella romana con su scritto “iteliù”, ovvero Italia. In generale, però, p... continua
 1 | 2avanti »