Ricerca per tag

Post contenenti il tag: vacanze

Frisia, il fenomeno delle maree, del paesaggio lunare e delle camminate sul fango

Solo 5 isole raggiungibili, per le altre il percorso è considerato troppo pericoloso ed è alto il rischio di rimanere intrappolati.

di |
Quando la marea ritira le acque del Mare del Nord dalle coste settentrionali della Germania, di colpo la distanza che separa dalle isole all'orizzonte si accorcia. La massa di sabbia e fango che emerge velocemente mentre le correnti spingono il mare indietro, può essere con attenzione percorsa a piedi, attraversando un paesaggio lunare e scoprendo ecosistemi sconosciuti. Il luogo in cui meglio ammirare questo spettacolo naturale e affrontare una faticosa ma esaltante scarpinata è la Frisia, in Bassa Sassonia, nella Germania nord-occidentale. Il fenomeno delle maree è comune a tutta la costa nord-europea e interessa anche l'Olanda, il Belgio e la Francia, ma è proprio in questo angolo tedesco di 90 chilometri, schiacciato verso il confine olandese e compreso fra gli estuari dei fiumi Jade ed Ems, che la presenza delle Isole Frisone rende il Wattwanderung (let... continua

Polonia giovane e attiva: Breslavia capitale europea della cultura 2016. Riferimento assoluto per economia in crescita, concerti e divertimenti

Dal prossimo anno questa città universitaria sarà il fulcro del Paese.

di |
La Polonia cala il tris. Dopo Cracovia e Varsavia, per il rilancio e il rafforzamento del turismo nel paese, arriva Wroclaw, città storica più conosciuta come Breslavia ma fino ad oggi al di fuori dei grandi flussi dei viaggiatori. Il destino di Wroclaw è però segnato perché il prossimo anno diventerà la Capitale Europea della Cultura e la Capitale mondiale del Libro. Avvenimenti che ne faranno una delle mete europee più importanti e che permetteranno di conoscere una regione dell’Europa, la Bassa Slesia, ricca di storia, architettura e cultura. Il nome di Breslavia, poi tradotto in polacco, arriva dal tedesco Breslau. La città, oggi la quarta della Polonia per abitanti, ha fatto parte della Germania ininterrottamente dal 1741 fino al termine della seconda guerra mondiale nel 1945. Poi passata nell’area comunista. ... continua

Marocco e Andalusia: un viaggio unico attraverso le città patrimonio dell’Unesco

Persone e contatti tra oriente e occidente: Asilah, Tetouan e Chefchaouen, Malaga, Granada, Cordoba e Siviglia.

di |
Un viaggio unico per riscoprire la voglia di provare nuove emozioni: il nord del Marocco e le sue splendide cittadine di Asilah, Tetouan e Chefchaouen e il sud della Spagna alla scoperta dell’Andalusia con Malaga, Granada, Cordoba e Siviglia. 10 giorni o due settimane sono sufficienti per tuffarsi in questo incredibile scenario. Si parte da molti aeroporti italiani, come per esempio Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Venezia Marco Polo destinazione Tangeri. La città all’estrema punta nord del Marocco è molto carina e vivace, anche se tanti turisti preferiscono usarla come punto di appoggio e partenza per dirigersi altrove, probabilmente per la sua fama di città dagli scambi illeciti, quindi poco raccomandabile. Se si vuole sostare qui per una notte consiglio di soggiornare all’Hotel Continental, una sistemazione in pieno centro, di ottima... continua

Capo Nord: viaggio dove il sole non tramonta mai

In macchina, aereo o in moto è la meta da vedere solo ed esclusivamente d’estate.

di |
Capo Nord è tra i posti che una volta almeno nella vita bisogna vedere. E' una meta a cui ogni viaggiatore prima o poi tende a raggiungere. Ma perché il viaggio sia davvero indimenticabile bisogno farlo on the road, un passo alla volta, una pedalata dopo l'altra, una cambio di marcia dopo l'altro. Il periodo ideale è proprio questo. Ovvero a cavallo del solstizio d'estate, quando il sole non tramonta mai e l'estremo Nord d'Europa vive la breve stagione della luce perenne. Un fenomeno della natura che ripaga i lunghi mesi invernali, fatti solo di buio e penombra. Capo Nord per un viaggiatore è forse la meta più facile da raggiungere: è sufficiente andare sempre a settentrione, magari guardando la stella polare, e prima o poi si arriva. Non si può sbagliare. Le opzioni per il tragitto sono tre. Attraversando la Norvegia: lungo i fiordi... continua
 1 | 2avanti »