Inchieste

Il decalogo per non diventare un perfetto bimbominkia

Fake news, web, spam, facebook, messaggi e studi sociali

di |
I gay sono degli sporcaccioni: in ogni senso, visto come hanno lasciato la città dopo il loro pride; almeno stando alla foto che ha postato Rolando con il commento: “dopo lo schifo il degrado”. Quale città? Non importa; e non importa nemmeno dove abbia preso quella foto, Rolando: lui non lo dice, e non è da escludere che si tratti di una bufala come quella virale che poche settimane fa aveva messo sotto accusa gli ambientalisti. Ma non importa: sui social la verità non interessa mai: quello che interessa è coltivare e amplificare pregiudizi e lasciarsi andare a insulti e battute triviali. Tra i commenti al post di Rolando spicca quello di un medico che scrive: “glieli metterebbe in c…”, un avvocato gli risponde “gli faresti un piacere”, un giovane laureato in scienze politiche se ne esce con “state att... continua

Roboetica, il Vaticano studia l’intelligenza artificiale che sostituirà gli umani

Tra i robot progettati da Ishiguro ci sono gli androidi da compagnia, interattivi con la pelle in silicone e i capelli veri.

di |
 Androidi attori, che recitano al cinema e presentano programmi televisivi; androidi professori, che tengono conferenze e insegnano l’inglese meglio di quelli umani; androidi cuochi e camerieri, in grado di suggerire anche il piatto che potrebbe essere più adatto ai tuoi gusti e alla tua dieta; androidi fantasmi, capaci di raccogliere nei loro circuiti l’eredità di una persona scomparsa e farla vivere in eterno; androidi da compagnia e da conversazione, talmente simili agli umani da essere in grado persino di sbagliare. No, non è il futuro della robotica: questo è il presente. Perché tutti questi androidi esistono già in Giappone, e aspettano solo di conquistare il resto del mondo; e, soprattutto, di evolversi fino a raggiungere lo stadio finale – la coscienza di sé e il desiderio - che li porterà a rapporta... continua
Tags: robot

Anche i bambini, che non sanno leggere e scrivere, comunicano con le emoji. Sbagliato far utilizzare le “app e tecnologie” troppo presto

Da adulti saranno intimoriti e non riusciranno a stabilire contatti reali. Preferiranno nascondersi dietro le “faccine”.

di |
Oramai i bambini iniziano a comunicare con le emoji ancor prima di imparare a leggere e a scrivere. Lo rivela un sondaggio di GretchenMcCulloch, un’esperta di linguistica, che ha chiesto via Twitter ai suoi follower di farle sapere se fossero a conoscenza di bambini in età prescolare che scrivevano utilizzando faccine, cuoricini e quant’altro. Insomma, le emoji che usiamo spesso sui cellulari quando comunichiamo sui social o con WhatsApp. Bene, il risultato di questa consultazione è davvero interessante: innanzitutto si, le risposte al principale quesito di McCulloch confermano che i bambini comunicano con le emoji anche se non sanno ancora leggere e scrivere. In particolare si tratta di quelli che hanno un’età compresa tra i tre e i cinque anni. Inoltre, ad essere preferiti, sono i simboletti che rappresentano cuori e animali.Cambia anche il signi... continua

Il bambino-santo ucciso dagli ebrei? Il giallo di San Simoncino e la censura della chiesa tra le “torture”

Il Vescovo di Trento nasconde il corpo e il figlio del rabbino Toaff ritira le “responsabilità”.

di |
Un santo bambino, martire, veneratissimo per secoli ma censurato dalla Chiesa che è arrivata a cancellarne la festività e a farne sparire il corpo. È il curioso caso di Simoncino da Trento, vittima da vivo di un’immane tragedia, e da morto di strumentalizzazioni che ne hanno fatto prima un vessillo antisemita e poi una presenza ingombrante da togliere di mezzo. Tanto che oggi nessuno sa dove sia finito il suo corpo – che la tradizione vuole incorrotto – di cui peraltro sono sparite anche tutte le foto, nonostante sia stato esposto fino a poco più di cinquant’anni fa. Un giallo in cui si mescolano sacrifici rituali, scontri tra istituzioni ecclesiastiche e devozione popolare, persecuzioni antisemite, guerre, torture e diplomazia vaticana, ma anche infuocati dibattiti in seno alla stessa comunità ebraica. Tutto comincia... continua
 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17avanti »