Post per autore

Post di: Mario Lucillo

L’arte in collina a 3 ore da New York. Berkshire montains è la meta turistica del Massachuttes

Rockwell ed Andy Warhol tra colline e musei

di |
Le Berkshire mountains sono delle colline più che delle montagne, piacevoli, “artistiche” e particolari da visitare, negli Stati Uniti d’America. Esattamente si trovano nello Stato del Massachusetts è sono diventate una meta molto popolare come destinazione turistica. Si trovano a 3 ore di distanza in automobile da New York o Boston e la natura che circonda la zona la rende appetibile per famiglie ed escursionisti outdoor in tutte le stagioni. Il nome è stato assegnato da sir Francis Bernard, il governatore reale, in onore della sua contea d'origine in Inghilterra ed il punto più alto è il Mount Greylock ad un altezza di 1.064 m sul livello del mare, anche se l' altezza “locale- percepita” non va oltre i 365 metri. Tutta l’area si è formata oltre mezzo miliardo di anni fa, quando l'Africa si scontrò... continua

A Roma un hotel a tempo, dove non è possibile dormire ma ascoltare musica, mangiare e fare tatuaggi.

Nelle suite giochi anni ’50, shopping e hair stylist e dopo l’estate rinnovo o chiusura.

di |
Nella capitale ha appena inaugurato un “Hotel” dove è possibile divertirsi e fare, quasi, tutto tranne che dormire. Un posto particolare e bizzarro, dove ristorazione, design, arte, musica e shopping si uniscono. Hotel Butterfly si trova vicino l’auditorium, davanti il Museo nazionale delle arti del XXI secolo “Maxxi”, nella zona nord di Roma. L’ingresso sembra una fabbrica abbandonata, ma un giardino ed un viale curati, colpiscono l’attenzione dei visitatori. Una struttura “surreale”, dove accadranno mille cose e mille avventure (almeno questo dichiarano gli organizzatori). Uno spazio che si sviluppa su tre piani e due aree esterne: la Corte dedicata alla musica e il Giardino Incantato riservato al cibo e alla raffinata arte del mixology. Hotel Butterfly è stato progettato in collaborazione con il designer Matteo Parent... continua

Stati Uniti: Jamestown, la città del North Dakota dove è possibile rivivere il mondo western

Bufali, cowboys e carovane. Turisti tutti vestiti in costume

di |
Jamestown è una citta degli Stati Uniti d’America in Nord Dakota fondata nel 1872. Ha una popolazione di quasi 20.000 abitanti, ed è tra le più popolose ed importanti, di questa zona americana. Jamestown è una città del west per eccellenza, visitandola si ha l’impressione di essere sul set di un film western dove aspetti che escano indiani e cowboy da un momento all’altro e dove le mandrie di bufali potrebbero distruggere tutto quello che trovano. Tutta la zona era abitata da questi grandi animali e la città ha omaggiato la specie costruendo la più grande statua di bufalo degli Stati Uniti. Una statua alta 8 metri, un bufalo da 60 tonnellate di peso, che permette a turisti e abitanti di visitarlo tutto l’anno. In questa zona è possibile rivivere l' esperienza come nell'Old West. Grazie al Fort Seward Wag... continua

Svizzera, Canton Ticino e Mendrisio: concerti, mostre, jazz e yoga

Si accoglie la primavera con eventi pasquali e sfilate tradizionali.

di |
Di Mendrisio si ha la prima testimonianza certa in epoca longobarda, in cui per la prima volta, nel 793, è citata Mendrici, probabilmente dal nome di un capo della fara longobarda che si era stanziata nel territorio. Mendrisio era un'importante località di difesa, grazie ai suoi tre castelli, controllata dalla città di Milano, ma nel 1803 Mendrisio passa dall’Italia alla Svizzera, sotto il canton Ticino. Oggi risplende di eventi culturali e di manifestazioni legate alla tradizione, la primavera e l’estate nel Canton Ticino. Il leggendario Monte Verità sopra Ascona si appresta a inaugurare un nuovo complesso museale. A Mendrisio, per Pasqua, sfilano le processioni storiche. Da quest’anno il “Magnifico borgo” ha in serbo un’importante novità legata ai suoi preziosi “Trasparenti”. Si compirà un vero... continua
« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9avanti »