Post per autore

Post di: Antonio Pascotto

L’influencer è il nuovo “lavoro” nell’era internet, il cambio di comunicazione e visibilita' attira marketing e societa'

Followers e social sono il punto di riferimento, deve catturare attenzione e simpatie ma non bastano 15 minuti di notorietà.

di |
Quanto contiamo nell’era di Internet? E che capacità abbiamo di catturare l’attenzione con le nostre opinioni, i nostri commenti? Grazie ai social network, sui quali manifestiamo pensieri e stati d’animo, indicando anche quali sono i nostri gusti e le nostre preferenze, abbiamo la possibilità di diventare opinion leader e influenzare in qualche modo chi ci segue, non solo attraverso un semplice mi piace ma anche nei comportamenti, rispetto a scelte, acquisti o anche orientamenti politici? Il discorso non è così semplice. Diciamo subito che potenzialmente ognuno di noi ha a disposizione una molteplicità di canali e di opportunità per stabilire rapporti con una cerchia di persone, amici o followers, anche numerosi, che possono non conoscersi ma restare in contatto per svariati motivi. E questo è già un passo avanti... continua

Inventato lo specchio della salute, tecnologia a disposizione della medicina

Una scoperta del CNR di Pisa. Oltre 100.000 app per controllare malattie e genoma che potrebbero allungare la vita.

di |
Specchio delle mie brame, dimmi chi è la più bella del reame. Anzi, la più sana. Perché la favola di Biancaneve, in questo caso, non c’entra nulla. La mattina ci guarderemo allo specchio (ha già un nome, Wize Mirror), che rifletterà la nostra immagine e ci dirà se siamo riposati o stanchi, pallidi o in perfetta forma. Uno specchio saggio, come il suo nome, nato dalla creatività di un gruppo di ricercatori dell’Istituto di Scienze e Tecnologie dell’Informazione del CNR di Pisa. Al momento si tratta solo di un prototipo, ma non ci vorrà molto per perfezionare tutte le sue funzioni. E non saranno poche, giurano i tecnici che stanno mettendo a punto la fiabesca macchina della salute. In pratica, grazie a una serie di sensori e di telecamere, sarà possibile registrare il nostro aspetto, curvo e co... continua

Tecnologia e i suoi derivati: WC elettronici, Apple Watch e stampanti portatili per smartphone…

Siamo sicuri che le innovazioni siano davvero indispensabili?

di |
Ogni giorno siamo sottoposti a un bombardamento di novità tecnologiche che dovrebbero facilitare la nostra vita. Ma siamo sicuri che tutte queste innovazioni, diavolerie e quant’altro siano davvero necessarie? Indispensabili certamente no. Semplicemente per il fatto che prima del loro avvento si viveva lo stesso e non se ne sentiva la mancanza. Prendiamo i cellulari, insomma gli smartphone. Quanto tempo è passato dai primi telefonini, quelli di dimensioni oggi considerate gigantesche? Non molto, per la verità. La loro diffusione è avvenuta tra gli anni Ottanta e Novanta. Uno dei marchi più noti era il Motorola. I primi modelli erano piuttosto ingombranti. Per averne uno più accattivante si è dovuto attendere il 1997, anno di fabbricazione del Motorola StarTac. Sembra preistoria. In queste settimane siamo arrivati all’orologi... continua

Terroristi e giovani approfittano della rete, questione di punti di vista ma genitori ignari

Non è possibile modificare tendenze e stili di vita, l’evoluzione non può essere fermata e i più piccoli in balia dei media.

di |
Stavolta parliamo dei più giovani, dei nativi digitali, di quelli sempre connessi che consultano il web per qualsiasi tipo di domanda o per chattare con gli amici sui social network o per vedere YouTube e la nuova televisione, quella snack, quella che si consuma anche a piccoli pezzi. Una scena, pochi minuti, e subito si passa ad altro. Non tutti comprendono i loro comportamenti 3.0. Del resto, il passaggio di un’epoca, quella compresa tra due generazioni, la prima analogica, la seconda digitale, appunto, è stato lungo e ricco di trasformazioni. Ma nell’attuale fiume d’informazioni che ci fa vivere sempre connessi, tra timori e speranze, si colgono contraddizioni e luoghi comuni, certezze e eccessivi allarmi. L’evoluzione tecnologica non può essere fermata, è bene chiarirlo. Semmai controllata, affinché l’utilizzo dei... continua
« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7avanti »