Post per autore

Post di: Jerry Bortolan

Tattoo, il corpo disegnato dal Giappone alle isole Hawaii, dall'antica Roma ai giorni nostri

Tatuaggio Ornamento, vestito e protezione.

di |
Moda, trasgressione, cultura: oggi il tatuaggio è un po’ di tutto questo. Non era cosi nelle società tribali, dove solo il re, i nobili, e i ricchi potevano permetterselo. Che il tatuarsi abbia una valenza estetica, o che sia impresso a ricordo di un momento importante della propria vita, o ancora, che esprima la volontà di un ritorno alle origini, a valori antichi e profondi che la società moderna sembra avere dimenticato. Il tatuaggio vive oggi un momento di grande rinascita, liberandosi finalmente della coltre di pregiudizi che da decenni lo intrappolava. In Europa, fin dal 787 d.c., con una bolla papale, la chiesa cattolica ne vietava la diffusione. In Polinesia il tatuaggio era stato cancellato sotto la pressione missionaria e dell’amministrazione coloniale ed è solo dagli anni 80 del XX secolo che è ricomparso, segnando un... continua
« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8