Inchieste

Isis e traffico di reperti, distruzione di opere artistiche e musei. Quanto guadagnano e cosa si distrugge?

Un calcolo preciso è impossibile, ma secondo le stime più allarmistiche, potrebbe trattarsi addirittura della la seconda fonte di finanziamento dei Jihadisti

di |
“I tesori inestimabili della storia della Siria – i castelli dei crociati, le antiche moschee e chiese, i mosaici romani, la rinomata ‘città dei morti’ nel nord e i musei pieni di reperti – sono caduti nelle mani dei trafficanti di archeologia, hanno subito l’opera di distruzione da parte dei ribelli come delle milizie governative, pian piano che la guerra ha coinvolto tutto il Paese. Mentre i monumenti ed i musei delle due grandi città, Damasco e Aleppo, sono stati ampiamente risparmiati, le cronache da tutta la Siria descrivono danneggiamenti irreparabili a siti archeologici che non hanno eguali nel Medio Oriente. Persino il magnifico castello di Krak dei Cavalieri – descritto da Lawrence d’Arabia come ‘forse il castello meglio conservato e più mirabile al mondo ‘, che neppure il Saladino era riuscito ... continua

Donne e terrorismo: lasciano casa e famiglia per unirsi all’Isis passando per la Turchia in direzione Siria

Intervista esclusiva al Direttore del Servizio Centrale dell’Antiterrorismo Lamberto Giannini. Donne Italiane, Francesi, Europee e Australiane…

di |
Donne musulmane di nascita, di adozione o di conversione: sono loro le protagoniste che negli ultimi mesi fanno parlare di sé.  Ragazze attirate su internet dai membri dell’organizzazione terroristica Isis, nata da una rottura con Al Qaeda, che hanno come scopo quello di reclutare donne in paesi anche occidentali e portarle a lasciare tutto per unirsi al Califfato dello Stato Islamico. Spesso sono ragazze molto giovani, che vengono raggirate, anche facendo leva sulle loro insicurezze di adolescenti, ancora incapaci di prendere decisioni, per cui malleabili e facili da circuire. Uomini che usano ogni espediente e qualsiasi mezzo per vincere una guerra che, purtroppo da molto tempo, sta lacerando paesi, nazioni e costringendo molta gente ad emigrare in cerca di una vita migliore. La Siria e l’Iraq i paesi coinvolti e la Turchia spesso “usata” come vei... continua

Inventato lo specchio della salute, tecnologia a disposizione della medicina

Una scoperta del CNR di Pisa. Oltre 100.000 app per controllare malattie e genoma che potrebbero allungare la vita.

di |
Specchio delle mie brame, dimmi chi è la più bella del reame. Anzi, la più sana. Perché la favola di Biancaneve, in questo caso, non c’entra nulla. La mattina ci guarderemo allo specchio (ha già un nome, Wize Mirror), che rifletterà la nostra immagine e ci dirà se siamo riposati o stanchi, pallidi o in perfetta forma. Uno specchio saggio, come il suo nome, nato dalla creatività di un gruppo di ricercatori dell’Istituto di Scienze e Tecnologie dell’Informazione del CNR di Pisa. Al momento si tratta solo di un prototipo, ma non ci vorrà molto per perfezionare tutte le sue funzioni. E non saranno poche, giurano i tecnici che stanno mettendo a punto la fiabesca macchina della salute. In pratica, grazie a una serie di sensori e di telecamere, sarà possibile registrare il nostro aspetto, curvo e co... continua

Il più importante aeroporto d’Italia è apparentemente inadeguato e senza sicurezza. Voli e sicurezza a rischio, chiusura e blocchi continui

Dovrebbe essere il luogo più controllato ma l’ aeroporto di Fiumicino è un flop totale. Il Premier Renzi avvisa Alfano.

di |
E’  Il più importante aeroporto d’ Italia, noto come Aeroporto Internazionale Leonardo da Vinci, a Roma-Fiumicino, trasporta quasi 40 milioni di passeggeri l'anno, questo lo rende il primo scalo italiano ed il settimo aeroporto d'Europa. Ma questo colosso, che dovrebbe essere il top di tecnologia e sicurezza, si è rivelato totalmente inadeguato. A maggio l’incendio nel terminal, a luglio il blocco per l’ incendio nell’aerea circostante. E’  impensabile che il primo aeroporto d’Italia, che dovrebbe avere controlli 24h su 24h, sistemi di sorveglianza evoluti, sistemi antincendio su tutta la sua superficie e mezzi di soccorso efficaci, possa invece essere messo fuori uso e prendere fuoco a causa di un malfunzionamento elettrico di  un condizionatore. “Quest’anno ha bruciato un intero terminal creando dann... continua
Tags: roma, cronaca
« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11avanti »