Inchieste

Amore e sesso finti. Sentimenti virtuali o mondi reali? Sempre più connessi e sempre più isolati

È la solitudine del 3° millennio, più dannosa e meno evidente perché mascherata da relazioni che impediscono la capacità a instaurarne di autentiche

di |
Mystic Messenger è un giochino sudcoreano per smartphone dove si interagisce con personaggi virtuali. Il principale obiettivo è quello di intraprendere una relazione amorosa con uno di questi personaggi. Si scambiano messaggini, parole d’amore. Si tratta di frasi programmate dagli autori del gioco che tuttavia diventano autentiche, sentite da chi partecipa alla chat, suddivisa secondo orari prestabiliti. La storia e i personaggi sono così reali che sembra di vivere in un mondo vero.A un certo punto della giornata l’utente non vede l’ora di collegarsi con l’interlocutore preferito. Si tratta di un genere di videogiochi chiamati datingsims, di solito giapponesi, con una trama simile a un romanzo, dove vengono simulate situazioni romantiche. Il proprio avatar è circondato da una serie di persone di sesso opposto con le quali si conversa te... continua

Gli assassini in libertà e la giustizia, quasi mai, uguale per tutti

Cesare battisti, il terrorista che ha “10 anni di protezione” per ogni uomo ucciso

di |
 Vi siete mai chiesti perché un omicida assassino di nome Cesare Battisti sia libero e non abbia mai pagato? Secondo voi la giustizia è uguale per tutti? La storia vuole che l'ex terrorista dei Proletari Armati per il Comunismo debba scontare quattro condanne per omicidio. La latitanza dell’assassino Cesare Battisti è sempre stata coperta dalla politica e dalle amicizie. L’Italia lo insegue, o almeno ci fa credere questo, da 36 anni inutilmente. Dal 2004, il condannato italiano, vive in Brasile, dove il Presidente Lula gli concesse lo status di rifugiato. Ma ora, con l'elezione di Bolsonaro, dovrebbe arrivare l'estradizione anche se sono in pochi a crederci. La fuga protetta potrebbe finalmente terminare se il nuovo presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, lo estraderà in Italia, come promesso in campagna elettorale.Cesare Battisti è n... continua

Vantaggi, Soldi, Scelte, Neuroeconomia e Neuromarketing

Il comportamento degli esseri umani è determinato dalla loro natura e condizionamento culturale

di |
Ad aprile ho partecipato a quello che probabilmente è stato il convegno più interessante di quest’anno. Se non altro perché si è svolto a Napoli, una città unica che invita continuamente a riflettere sul rapporto natura-cultura. Eravamo più di 500 partecipanti. Si parlava del futuro. Tra i keynote speakers di una sessione plenaria un noto filosofo italiano spiegava come la tecnica è arrivata a prevalere sull’uomo. Con la sua presentazione ha trasmesso al pubblico in sala il fascino della cultura umanistica con riferimenti che spaziavano da Platone ad Heiddeger alle più importanti vicende storiche che hanno segnato il ’900. Al termine della presentazione ha avuto uno degli applausi più caldi del convegno. Anch’io ero tra quelli che lo applaudivano affascinato dalla capacità di sintetizzare... continua

Una pausa dai social network. I giovani scappano, i vecchi aumentano

Via Brian Action e Jan Koum, cofondatori di WhatsApp. Meglio morire sulla spiaggia piuttosto che in ufficio.

di |
La sensazione è che negli ultimi tempi si cominci a prendere le distanze da un certo tipo di controllo da parte dei social. Sarà per lo scandalo sull’utilizzo delle informazioni da parte di Cambridge Analytica, o per evitare di essere spiati dai genitori, che più dei figli si collegano a Facebook. Sta di fatto che soprattutto i più giovani sembrano essere sottoposti a uno stress da social che li mette sotto pressione. Da qui la diffidenza verso un certo tipo di comunicazione. Un dato significativo se si considera che si tratta di ragazzi, nati quando i social già esistevano. Negli ultimi tempi perfino una star di Instagram come Selena Gomez ha ritenuto opportuno prendersi di nuovo una pausa da Instagram. Lo aveva già fatto in passato, affermando che in un momento buio della propria esistenza i social network non facevano altro che dannegg... continua
 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15avanti »