Viaggi

Bologna si prepara alle feste con eventi, concerti e la “welcome card” per attrarre turisti

Il capoluogo emiliano si prepara al Natale e al Capodanno con mercatini tipici, eventi gourmet e la moneta tradizionale, il bajocco

di |
Bologna è una città dalla storia antica e affascinante, che ha appena presentato la Bologna Welcome card 72 ore: indispensabile per una visita durante le festività natalizie. La città riesce ad incantare turisti da tutto il mondo. Ma il capoluogo emiliano diventa ancor più speciale quando le vie della città e i suoi portici si animano grazie alla vivace energia natalizia: col suo tripudio di luci che accendono vetrine e bancarelle, addobbi colorati che decorano a festa ogni angolo e profumi degli stand gastronomici. Numerosissimi, quest’anno, sono gli appuntamenti ed eventi pre-natalizi nelle piazze e sotto ai portici bolognesi, che vi permetteranno di vivere appieno l’incanto di questa città e delle sue tradizioni più tipiche. Per non arrivare impreparati al Natale e iniziare già ad immergersi nello spirito fest... continua

Londra: il terrore che si può visitare e che porta tanti soldi

Un business incredibile nella capitale inglese. Musei horror proposti come alternativa ai musei tradizionali

di |
Brivido e adrenalina sono sempre molto apprezzati, soprattutto se si vivono in un città come Londra. Ci sono turisti che si recano ogni giorno nella capitale inglese per vedere musei straordinari come il British Museum, la National Gallery e il museo delle cere, ma ci sono altri visitatori che amano il brivido ed il gotico e che sanno che alcuni di questi musei, come quello delle cere, nascondono un lato oscuro e che basano il loro percorso sul terrore per i visitatori. Fanno parte di quell’incredibile business che nella capitale sta diventando una grossa fonte di reddito, in aumento giorno per giorno. Londra racconta di eventi storici terribili, fantasmi e personaggi terrificanti, che sicuramente non vi faranno dormire. Cerchiamo di scoprire insieme quali sono questi musei da “business” del terrore e che meritano sicuramente una visita. Il London Dungeon, ... continua
Tags: londra, musei

Zurigo: la migliore qualità di vita al mondo. Metropoli innovativa, seria e divertente.

50 musei, 100 gallerie d’arte, locali, circondata da natura e alpi.

di |
Metropoli tutta da vivere, città giovane, intraprendente, alla moda e di tendenza. Sempre in bilico tra un borgo medievale e una metropoli, tra natura e architettura, tra storia e futuro, Zurigo è anche l’ingresso privilegiato agli scenari naturali più sorprendenti della Svizzera. Affacciata sul lago e circondata dalle Alpi innevate, Zurigo rappresenta un mix unico nel suo genere: più di 50 musei e oltre 100 gallerie d’arte, prestigiosi nomi della moda nazionale e internazionale, la vita notturna più variopinta e intensa della Svizzera, stabilimenti balneari pubblici in riva al lago e locali affacciati sul fiume. Al centro dell’Europa e nel cuore della Svizzera. Il suo aeroporto internazionale ha collegamenti diretti con 150 destinazioni diverse e si trova a soli 10 minuti di treno dalla Hauptbahnhof, la stazione centrale, crocevia... continua

Il quartiere “nero” e jazz di New York

Harlem, il cuore afro-americano di New York, con la sua anima jazz, i cori gospel e il soul food che esalta la tradizione locale.

di |
“E' la visione di una grande metropoli, palpitante di vita incessante, che batte al ritmo di un cuore immenso, capace di farsi intendere ai quattro angoli del mondo. Una delle visioni più impressionanti ed evocatrici che sia dato di vivere.” (Theodore Dreiser) New York, la città per eccellenza che ha visto e vede il passaggio di tantissime persone ogni giorno, celebrità e non solo, affascina tutti senza distinzione e, magnetica, attira o respinge senza lasciare, mai, indifferenti. L’isola di Manhattan, è il quartiere più conosciuto e visitato di New York. Se è la prima volta in città è comprensibile voler visitare le attrazioni più conosciute e passare più tempo possibile intorno alla zona di Times Square, Central Park, 5th avenue e Union Square. Ma c’è una zona sempre a Manha... continua
Tags: new york, jazz
« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20avanti »