Viaggi

La Villa di Roma: Villa Borghese e la casa del cinema

Storie di meraviglie, spettacolo e quotidianità nella villa “borghese” in tutti i significati

di |
“Giardino di delizie”,“Horto romano”,“stanze giardino”, “parco dei musei”... sono solo alcune delle definizioni che si sono inanellate nel corso dei secoli per uno dei più grandi parchi di Roma: Villa Borghese. E' una villa barocca realizzata nei primi anni del XVII secolo dal cardinale Scipione Borghese, nipote del papa Paolo V. Con essa, si inaugurava tutto uno stile nuovo a Roma, iniziava insomma il tempo delle meraviglie e delle fontane (circa 45) usate come fondali scenografici. Come la fontana dei cavalli Marini di Vincenzo Pacetti ad esempio dove delle creature mitologiche dall'aspetto di cavalli con la parte posteriore di un pesce, fuoriescono dalle acque, sorreggendo un' enorme vasca, su cui si dispone una fontana zampillante. Era il tempo degli edifici ricoperti di fregi e di sculture, delle varietà di scene che si ... continua

Il cimitero dei vivi, dove la vita supera quella dei morti. Al Qarafa: “la città dei morti” nella capitale d’Egitto

Il più antico cimitero, dove circa un milione di persone è stabilmente presente.

di |
Solitamente si pensa al cimitero come un luogo da visitare solo in orari prestabiliti, dove si trascorrono poche ore per stare in compagnia dei propri cari defunti. Ma per alcuni è molto di più. In Egitto e, per l’esattezza, nella capitale Il Cairo, c’è un cimitero musulmano chiamato Al Qarāfa, che i “non musulmani” chiamano “città dei morti”. Le tombe risalgono al 642 d.C., quando gli Arabi invasero l’Egitto conquistandolo. Questo luogo funebre occupa un’area che si estende per 10 km ed è particolare perché non vi “risiedono” solo defunti, ma anche persone viventi. Proprio così, i vivi condividono uno spazio vitale con i morti. Si crede che gli egiziani considerino il cimitero la propria dimora per le difficoltà nell’avere una casa o in seguito al terremoto del ... continua

Romania: il castello di Bran in Transilvania tra storia e romanzo del conte dracula

Trappola per turisti o viaggio piacevole “tra pipistrelli” nella cultura e bellezza romena.

di |
La Transilvania non è Romania. O meglio, la Transilvania è altro rispetto la Romania così come viene descritta e conosciuta. Con i suoi silenzi misteriosi, le sue case con i tetti a guglie e i suoi odori di foreste bagnate. Così come il fantasma del Voivoda Vlad, il famoso Dracula, la cui dimora era ben lontana dallo smog degli autobus e dal frastuono di migliaia di turisti che assediano il Castello di Bran, l'inquietante maniero in cui lo scrittore irlandese Bram Stoker ambientò la sua vicenda leggendaria in uno dei capolavori del romanzo gotico europeo. Però il vero castello di Dracula è oggi un cumulo di rovine disseminate lungo la riva del fiume Arges, nei pressi di Poenari, e quello di Bran potrebbe aver visto la presenza del Conte durante le sue scorrerie nella piana di Burzen a metà del Quattrocento. Così per immerger... continua

Birdwatching, snorkeling e kitesurfing: le isole Daymanyat e Masirah sono il fulcro del turismo in Oman

Coralli, riserve marine ed immersioni subacque per chi vuole vivere lontano dalla presenza umana.

di |
L’Oman è un paese della Penisola Arabica che si affaccia sull’ Oceano Indiano e il Mare Arabico. È famoso per il suo sconfinato deserto, le montagne, i wadi e i forti. Ma forse non tutti sanno che ha anche delle isole deserte con spiagge di sabbia bianca finissima e ricche di conchiglie e tartarughe, che trovano in questi luoghi il loro rifugio ideale per deporre le uova. Inoltre i fondali nascondono tesori preziosi come barriere coralline e una riserva naturale acquatica incredibile, unica e variegata, grazie anche alla presenza di plancton. Le isole Daymanyat sono il primo esempio di splendore marino nel Paese. Sono conosciute per i coralli che si estendono fino a 20 metri di profondità e la fauna acquatica varia e abbondante. Sono formate da nove isole disabitate, in alcuni punti rocciose. E’ possibile fare immersioni fino a 30 metri, in altre... continua
« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20avanti »