Viaggi

Il nord Dakota USA, la neve, i safari fotografici e le escursioni tra i lupi

Qui il clima più sensibile del pianeta con caldo record ed inverni a -51°

di |
La maestosa bellezza del west statunitense diventa ancora più magica durante l'inverno, quando questa  regione americana si trasforma in un paese incantato che attende solo di essere esplorato. Dalle slitte trainate dai cani, allo snowboard e alle escursioni in bus. L’ inverno nel Nord Ovest offre sci di fondo, la pesca nel ghiaccio e chilometri di sentieri che attraversano North Dakota, Montana, South Dakota e Wyoming. Il Dakota del Nord è stato ammesso all'unione il 2 novembre 1889. E’ il trentanovesimo stato americano e fa parte della regione del Midwest, al confine con il Canada. Ha una popolazione inferiore al milione di abitanti e diversi giacimenti di lignite e petrolio; ma la cosa che colpisce di più in questa zona è il clima. Forse il più sensibile del pianeta. Tutto il Nord Dakota vanta una escursione termica molto &ldquo... continua

La Cascata delle Marmore, in Umbria tra silenzio e maestosità

A 7 km da Terni, la Cascata è stata apprezzata da Plino, Cicerone e Dante Alighieri. Al cinema da Fellini e Dario Argento, tra tour e biodiversità

di |
“Rimbombo di acque! Dalla scoscesa altura il Velino fende il baratro consunto dai flutti. Caduta di acque! Veloce come la luce, la lampeggiante massa spumeggia, scuotendo l’abisso. Inferno di acque! là dove queste urlano e sibilano e ribollono nell’eterna tortura; mentre il sudore della loro immane agonia, abbraccia le nere rocce che circondano l’abisso e sale in spuma verso il cielo, per ricaderne in un incessante scroscio, che, con la sua inesausta nube di mite pioggia, reca un eterno aprile al terreno attorno, rendendolo tutto uno smeraldo: - quanto profondo è l’abisso!” Così Lord Byron, all’inizio dell’Ottocento descrive la Cascata delle Marmore, che con i suoi 165 metri di altezza vanta il primato della più alta d'Europa e da oltre duemila anni affascina visitatori con il suo spettacolo di immensa potenza. ... continua

Giappone: Hiroshima la Città rinata con il turismo

1 milione di abitanti e Agosto tra ricordi e frittelle tipiche

di |
Un attimo dopo che l'Enola Gay lanciò il suo Little boy sulla testa degli oltre 250 mila abitanti di Hiroshima, alle 8.16 del 6 agosto 1945, l'impressione fu che nulla sarebbe mai più rinato da queste parti. La bomba atomica cancellò in un sol colpo vite, abitazioni, industrie, assieme agli arsenali militari. Per decenni, i sopravvissuti hanno dovuto far di conto con mutilazioni varie, molti sono morti in conseguenza delle radiazioni. Fa dunque un effetto rassicurante giungere nella ricca Hiroshima di oggi, popolata da oltre 1 milione di abitanti e caratterizzata da una vita caotica e vivace: la città è rinata sulle sue ceneri Inevitabile però, specie d'estate quando l'anniversario si avvicina, farsi attirare dai numerosi memoriali che ricordano quello che è passato alla storia come l'evento bellico più spaventoso dell'intera umani... continua

Calcata, la città degli artisti, degli hippie e del prepuzio di Gesù

Oggi 1000 abitanti, ma 200 reali. Negli anni '70 colonizzato da artisti e artigiani. Qui girarono: Sergio Leone, Monicelli per “Amici miei”, Tarkovskij e Pasolini

di |
Città di pietra e santuario del prepuzio, terra abbandonata e affollata meta turistica, rifugio degli artisti e roccaforte degli hippie. Calcata - “villaggio ideale d’Italia” secondo la dicitura riportata nello stemma ufficiale - ha mille identità, e quasi tutte in conflitto tra loro. Se ci vai a Pasquetta, nel paese dove finiscono tutte le strade, sei tentato di pensare che il nome derivi dalla calca che ci trovi; ma appena ti guardi intorno capisci subito che Calcata – anche nell’appellativo – è figlia della pietra in cui è scavata dalla notte dei tempi. Il borgo, in provincia di Viterbo e ad appena 40 chilometri da Roma, è arroccato sopra una montagna di tufo da cui domina la valle del fiume Treja, e abitato sin dalla preistoria. Sorto in una valle vulcanica, è un’autentica eccellenza geologica e arch... continua
« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20avanti »