Post per autore

Post di: Arnaldo Casali

Esclusiva: studi storici ed i segreti del Natale. Gesù non è il vero nome, e non è nato il 25 dicembre

I magi non erano tre e non erano Re, il messia non ha visto la luce in una grotta e di neve non c’era nemmeno l’ombra.

di |
Non si chiamava Gesù, non è nato il 25 dicembre dell’anno zero e sua madre non era nemmeno così vergine come si dice. D’altra parte i Magi non erano tre e non erano Re, il messia non ha visto la luce in una grotta e di neve non c’era nemmeno l’ombra. Il Natale, appena passato, rimane la festa per eccellenza, sentita e celebrata in ogni angolo del mondo anche dagli spiriti più indifferenti alla questione religiosa, il Natale è in realtà il prodotto della sovrapposizione di antiche festività pagane e inguaribili stereotipi della tradizione cattolica, e poco e niente ha a che fare con la nascita di Cristo, peraltro totalmente avvolta nel mistero. Anche perché nell’antichità i compleanni non venivano festeggiati, se non dai Re e da personaggi illustri e le anagrafi non c’erano, di conseguenz... continua
Tags: natale

Alla scoperta del 65° Giubileo, delocalizzato. Il perdono di tutti i peccati per chi andrà a trovare un carcerato o un ammalato

Dal primo Giubileo all’Anno Santo, scopriamo il “traffico delle indulgenze”.

di |
E’ il primo giubileo delocalizzato della storia, quello che si è appena aperto in tutte le chiese del mondo e incentrato sulla Misericordia. Non a caso la prima “Porta santa” che papa Francesco ha aperto è stata quella della Cattedrale di Bangui, nella Repubblica Centroafricana. Un gesto rivoluzionario, quello di inaugurare l’Anno Santo non nella capitale della cristianità ma in uno dei paesi più poveri al mondo, dilaniato da una feroce guerra tra cristiani e musulmani; conflitto nel quale il Papa è intervenuto accogliendo e abbracciando l’imam e poi pregando con lui in moschea in uno dei quartieri più pericolosi della città, sfidando gli allarmi di sicurezza lanciati dai servizi segreti e lanciando un appello a “deporre gli strumenti di morte” e ad “armarsi piuttosto della giustizia, dell&r... continua
Tags: giubileo

E.T., il celebre film sugli extraterrestri, è il vangelo secondo Steven Spielberg

Genesi, resurrezione e miracoli: la storia di Gesù nel colosso cinematografico campione di incassi.

di |
Come Antoine De Saint-Exupery, anche Steven Spielberg ha incontrato nel deserto il suo Piccolo Principe, sceso sulla terra da un mondo lontano per restituire l'infanzia perduta. «Ero in mezzo al Sahara, durante le riprese dei Predatori dell'arca perduta, tra nazisti assassini e proiettili che volavano da tutte le parti. Che ci faccio qui? Mi domandai. Devo tornare indietro, alla spiritualità di Incontri Ravvicinati, al calore delle emozioni più genuine. E così cominciai a pensare a una storia di amicizia tra un extraterrestre e un bambino di undici anni…». Il film, che ebbe una genesi tormentata (fu rifiutato dalla Columbia mentre la Universal, che lo realizzò, pretese che fosse lo stesso Spielberg a trovare i soldi) divenne in seguito il film campione di incassi assoluto nella storia del cinema. Quello con il Piccolo Principe di Saint-Ex... continua
« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10