Spettacolo

Ben Stiller in Zoolander 2

un supereroe demenziale che fa ridere i teenager di se stessi.

di |
In una Roma quasi deserta, spettrale e notturna, un ragazzo incappucciato su uno skate è inseguito da minacciose moto di grande cilindrata: sfreccia nei vicoli del centro, capriola nei portici della città barocca e infine viene messo all' angolo ad un passo dal Colosseo dove cerca riparo presso il portone di una dimora che ha la magnificenza estrosa di una fantasia del Borromini ("Sting! - urla - Sting!", senza risposta). Alla fine dell' inseguimento viene chiuso contro una cancellata dai centauri assalitori che lo faranno fuori con una mitraglietta d' assalto che gli spara contro centinaia e centinai di colpi a ripetizione (non è una iperbole: il volume di fuoco dura minuti). Quando il ragazzo è a terra, cerca nella tasca il cellulare per l' ultimo selfie. È Justin Bieber ed ha il tempo di postare il proprio volto agonizzante di efebo canade... continua

San Valentino, il 14 Febbraio, e tutto quello che c’è da sapere

Il mistero Valentino, gli innamorati e la realtà del santo e delle coppie romantiche.

di |
Conosciuto in tutto il mondo e sconosciuto anche ai suoi devoti. È il paradossale destino di Valentino, santo tanto celebrato quanto misterioso. La sua figura, nel corso dei secoli, ha ispirato artisti, tradizioni folkloristiche, preghiere, cartoline d’amore, cicli pittorici, poesie, festival jazz e migliaia di innamorati che ogni anno fanno arrivare lettere sulla sua tomba per chiedere benedizioni e protezione. Eppure, una volta spogliato da leggende e pie tradizioni, del Valentino storico rimane molto poco. Di fatto l’unica certezza che abbiamo sta tutta nel suo nome e in quella data che l’ha associato a cioccolatini e cene a lume di candela. Tutto della sua vita – l’elezione a vescovo a soli 22 anni, la morte a 97, il diaconato e l’ordinazione da parte di san Feliciano da Foligno – viene tramandato da leggende successive al 1600, nat... continua

Non tutte le previsioni si sono rivelate esatte. Ecco l’elenco degli oggetti tecnologici che non hanno ottenuto grandi consensi

Tecnologia e scenari. Lettere dal futuro.

di |
“I computer stanno diventando sempre più intelligenti. In tanti pensano che entro i prossimi 25 anni si arriverà a un punto in cui i computer saranno intelligenti quanto gli esseri umani”. Sono parole di Timothy John Berners-Lee, informatico britannico e soprattutto inventore, con Robert Cailliau, del World Wide Web. Le ha pronunciate in una intervista realizzata in Italia per il lancio del nuovo marchio di una nota azienda di telecomunicazioni. Poi ripetute in una serie di spot. Quando si dice l’intuito. Che a volte si traduce in vere e proprie previsioni, anticipazioni di un futuro prossimo, quindi non molto lontano ma neppure vicinissimo. Capita a chi ha la visione chiara di quello che può accadere, dal punto di vista tecnologico, nel giro di pochi anni. E spesso accade. L’esercizio migliore per capire le trasformazioni dei nostri tempi &e... continua

Intervista esclusiva al cantautore Pino Donaggio. 80 milioni di dischi venduti solo con 1 canzone. Compositore di colonne sonore per Brian De Palma e film internazionali

Dusty Springfield gli deve il successo ed Elvis Presley cantava la sua canzone in inglese. Ora vorrebbe fare il balletto e molti progetti.

di |
Pino Donaggio: cantautore e compositore, un musicista con una carriera iniziata prestissimo e ancora impegnato su diversi fronti. Una chiacchierata con questo personaggio incredibile, che ci regala un’intervista d’eccezione. Pino, innanzitutto grazie mille del tuo tempo. E’ un onore essere qui a Venezia a parlare con te del tuo lavoro, della tua carriera. Raccontaci come tutto ebbe inizio. Provengo da una famiglia di musicisti: mio padre, mio nonno, mio zio fu primo flauto alla Fenice. Così anche i miei nipoti e cugini. Fin da piccolo il mio sogno era diventare solista di violino. Iniziai a studiare conservatorio a Venezia, avevo solo 11 anni, poi continuai a Milano dove ebbi la fortuna di vincere una borsa di studio. Lì iniziai a studiare Verdi col mio maestro di allora, con I solisti Veneti ed il grandissimo direttore d’orches... continua
« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20avanti »