Spettacolo

L’Italia presente a Venezia. Il Festival scopre la nostra terra con 4 film in concorso

Bobbio, Pantelleria, Napoli e Caltagirone sono il palconscenico dei film italiani.

di |
Bobbio, Pantelleria, Napoli e ancora Sicilia con Caltagirone. I quattro registi italiani in concorso al Festival di Venezia 2015hanno scelto l'Italia come palcoscenico delle proprie storie con una particolare predilezione per la terra della propria infanzia, quella, probabilmente, che ha lasciato un segno incancellabile nella loro formazione culturale. Marco Bellocchio, il regista de “I pugni in tasca” “Il sogno della farfalla”, “L'ora di religione” ha portato nella città lagunare “Sangue del mio sangue”, interamente girato a Bobbio, dove è nato. Bellocchio si è ispirato alla storia di una suora murata viva nella prigione convento di Bobbio portando la storia ad una Italia d'oggi della provincia ricca. E' la storia di Benedetta, una monaca murata viva nel convento di Santa Chiara. “ Questa storia antica con un ri... continua

Lo chef Ernesto Iaccarino ci spiega il «prodotto» come futuro della cucina. Il caffè, la mozzarella non sono nati in Italia ma ci rappresentano nel mondo

La pasta « amatriciana » ha ammaliato tutti i 195 chef stelle Michelin, simbolo di un Italia imbattibile.

di |
Una volta, neanche tanto tempo fa, se volevi intervistare e fare due chiacchere con un grande cuoco bastava una telefonata e si combinava l’incontro, magari insieme a tavola per provare un nuovo piatto, o solo con un buon bicchiere di vino in mano, filosofeggiando sul costume o su come cambiano i tempi a tavola. Ma ora che sono « chef » e « star » dei fornelli è diventato tutto più complicato. Per mancanza di tempo dicono…(anche se a volte alcuni se la tirano). I big, poi, sono sempre in giro per grandi eventi e congressi sul food e spesso all’opera, nelle cucine di grandi hotel, o di prestigiosi ristoranti per stupire i palati dei gourmet di tutto il mondo. Insomma, dei « glober trotter » che « giocano » con pentole e tecniche per esaltare un piatto, magari composto solo di verdure dai diversi colo... continua

Tecnologia e i suoi derivati: WC elettronici, Apple Watch e stampanti portatili per smartphone…

Siamo sicuri che le innovazioni siano davvero indispensabili?

di |
Ogni giorno siamo sottoposti a un bombardamento di novità tecnologiche che dovrebbero facilitare la nostra vita. Ma siamo sicuri che tutte queste innovazioni, diavolerie e quant’altro siano davvero necessarie? Indispensabili certamente no. Semplicemente per il fatto che prima del loro avvento si viveva lo stesso e non se ne sentiva la mancanza. Prendiamo i cellulari, insomma gli smartphone. Quanto tempo è passato dai primi telefonini, quelli di dimensioni oggi considerate gigantesche? Non molto, per la verità. La loro diffusione è avvenuta tra gli anni Ottanta e Novanta. Uno dei marchi più noti era il Motorola. I primi modelli erano piuttosto ingombranti. Per averne uno più accattivante si è dovuto attendere il 1997, anno di fabbricazione del Motorola StarTac. Sembra preistoria. In queste settimane siamo arrivati all’orologi... continua

Boston e Tea Party: in città la rievocazione dello storico evento che diede inzio alla rivoluzione americana

L’indipendenza, il tè ed il mare. Andiamo a scoprire questi collegamenti per la lotta, le celebrazioni e la libertà USA

di |
Ogni anno i Bostoniani ed i visitatori in città si uniscono alle celebrazioni dell’anniversario di uno tra gli episodi storici di maggior impatto che diede il via alla Rivoluzione Americana. Oggi come allora sul fronte del porto. Il Boston Tea Party dettò il percorso dei ribelli patrioti contro la colonia britannica. Il 16 Dicembre si radunano centinaia di interpreti in costume d’epoca al Boston Tea Party Ships & Museum ed alla Old South Meeting House per dar vita alla rievocazione di questa data fondamentale nel processo d’indipendenza e nella creazione e costituzione degli Stati Uniti d’America. Migliaia di spettatori assistono all’evento del tè gettato a mare nelle acque della Baia di Boston. Succede tutto come 240 anni fa, il 16 Dicembre 1773. Nel 2015 la London’s East India Company ha offerto oltre 45 kg di tè, ov... continua
Tags: storia, boston
« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20avanti »