Spettacolo

Ingegneri, miliardari e perfezione grafica. Il cinema della Pixar ci fa vedere la realta' con occhi diversi

Da Steve Jobs a Disney, da Toy Story a Wall-E. Quattro anni per un film.

di |
Per fare un film della Pixar ci vogliono circa quattro anni, per renderizzare i fotogrammi più complessi ci vogliono fino a due giorni a fotogramma, per rappresentare nella maniera più realistica possibile gocce di pioggia, polvere sospesa nell’aria o la sottile trama di capelli scrutati da un occhio vicino ci vuole il lavoro di ingegneri capaci di stendere chilometri di algoritmi. E’ questa non ordinaria capacità di mettere insieme conoscenze, tecnologie e pianificazione finanziaria che ha fatto sì che la Pixar diventasse forse l’unico studio cinematografico, oggi, diventato più famoso dei titoli dei film che fa (si va a vedere un film della Pixar così come negli anni ’30 si andava a vedere un musical o una commedia della Metro o un’ horror della Universal)? La studio che ha trasformato la CGI (Computer Genera... continua
Tags: pixar, cinema

L’influencer è il nuovo “lavoro” nell’era internet, il cambio di comunicazione e visibilita' attira marketing e societa'

Followers e social sono il punto di riferimento, deve catturare attenzione e simpatie ma non bastano 15 minuti di notorietà.

di |
Quanto contiamo nell’era di Internet? E che capacità abbiamo di catturare l’attenzione con le nostre opinioni, i nostri commenti? Grazie ai social network, sui quali manifestiamo pensieri e stati d’animo, indicando anche quali sono i nostri gusti e le nostre preferenze, abbiamo la possibilità di diventare opinion leader e influenzare in qualche modo chi ci segue, non solo attraverso un semplice mi piace ma anche nei comportamenti, rispetto a scelte, acquisti o anche orientamenti politici? Il discorso non è così semplice. Diciamo subito che potenzialmente ognuno di noi ha a disposizione una molteplicità di canali e di opportunità per stabilire rapporti con una cerchia di persone, amici o followers, anche numerosi, che possono non conoscersi ma restare in contatto per svariati motivi. E questo è già un passo avanti... continua

Astrosamantha a Roma per il Festival del cinema. Samantha Cristoforetti e Giancarlo Giannini inaugurano la Festa del Cinema

Con il docu-film "Astrosamantha", la prima italiana nello spazio - The Space Record Woman - l’anteprima mondiale al Maxxi il 12 ottobre.

di |
La festa del Cinema di Roma apre con Samantha Cristoforetti e Giancarlo Giannini il 12 ottobre al Maxxi. Un grande evento alla presenza dell’astronauta Samantha Cristoforetti, artisti ed ospiti istituzionali, forse anche il Presidente della Repubblica.  Il Docu-Film “Astrosamantha, la prima donna italiana nello spazio- the space record woman” racconta, in esclusiva mondiale, gli ultimi tre anni di vita dell’astronauta italiana. Il Regista e produttore, Gianluca Cerasola, ha seguito i momenti topici della preparazione, l’ addestramento, gli amici, la missione, ma soprattutto la partenza, la quarantena e lo spazio, vissuto da questa astronauta e dal suo team. Una storia unica, una storia di eccellenza, la storia vera del coronamento di un sogno. Un film unico ed irripetibile che racconta tutti i record di Samantha: la prima donna italiana nello spa... continua

Kangoo Jumps: La nuova frontiera del fitness praticata dalle star di Hollywood

Mezz’ora di saltelli ha una equivalenza di 6 km di corsa a passo veloce.

di |
La musica e lo sport sono strettamente collegati tra loro e considerati inseparabili nell'ambito delle scienze motorie. Recenti studi dimostrano che realizzare sport ascoltando musica di diversi generi aiuta lo sportivo a raggiungere un migliore rendimento. Costas Karageorghis, uno dei principali esperti di psicologia della musica nello sport dell’ Università di Brunel a Londra, ha detto che si potrebbe definire la musica come “uno strumento per migliorare il rendimento senza dover consumare droghe”. Secondo lui e altri ricercatori la musica cambia lo stato d' animo dello sportivo, e più in generale, aiuta il rilassamento e la concentrazione durante l'attività sportiva, oltre che ad essere più motivati ed efficaci, giacché il cervello, grazie alla musica, libera una sostanza chimica che genera piacere: la dopamina. Considerando che... continua
« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20avanti »