Spettacolo

La casa sull'albero è la nuova frontiera dell'arte contemporanea

A Terni le case sull'albero. "Residenze" artistiche dotate di tutti i comfort ed ecosostenibili.

di |
Artisti rampanti. Come il Barone di Italo Calvino. Per abbracciare la natura, per guardare il mondo da una prospettiva nuova, per materializzare un sogno dell'infanzia, per sperimentare nuove dinamiche del processo creativo. O forse, come direbbe sprezzante l'eroe di Calvino, perché dall'alto di un albero si piscia più lontano. Sta di fatto che la nuova frontiera dell'architettura sono le case sugli alberi. E se in tutto il mondo sono sempre di più gli alberghi che offrono questo tipo di esperienza, a Terni ne sono state realizzate cinque nei giardini del complesso museale del Centro Arti Opificio Siri, nell'ambito dell'undicesima edizione del Festival della creazione contemporanea. “Passi per un vialetto, guardi gli alberi e ti dici: come sarebbe bello fare delle case su quegli alberi!” racconta l'attore ternano Leonardo Delogu, ideatore de... continua

Intervista esclusiva a Jasmine Trinca. Una grande attrice senza “formazione tecnica”

Nel privato ha chiamato la figlia Elsa in omaggio alla Morante e Valerio Mastandrea la chiamava Nonna.

di |
Tre Nastri d'argento, il Premio Marcello Mastroianni alla Mostra Internazionale d'Arte cinematografica di Venezia e più di 20 film: Jasmine Trinca, che ha iniziato con Nanni Moretti (“al provino ho mentito dicendo che giocavo a pallanuoto sapendo che era il suo sport preferito”), è oggi tra i volti che militano nel cinema d’autore o nei film italiani non convenzionali, di maggior luce e personalità. Come si fa a diventare attrici per Giordana, Placido, la Golino o Virzì con quell’aria di elegante allegria o remota sofferenza che sembra poter pescare quando vuole in qualsiasi momento, senza difficoltà? Naturalmente, non è così semplice. Non lo è stato neanche all’inizio quando già con il primo film, La stanza del figlio, si è ritrovata nella macchina scintillante, spietata e ingovernabile... continua

La particolarità dello “shaffer replica” nella musica. L’invenzione di un italiano spopola nel mondo

Gruppi come Electric Light Orchestra, Pink Floyd - The Wall furono interamente registrati con gli SVDS. Bon Jovi, Guns N 'Roses e gli AC/DC, a partire al 1978 con l’album Powerage.

di |
Lo Schaffer Replica è un effetto ‘unico' per strumenti musicali con un retroscena altrettanto particolare. Dando un’occhiata rapida a quest’ avventura che si sviluppa su tre continenti in quattro decenni e  che coinvolge un famoso chitarrista rock (Angus Young degli AC/DC), un prolifico inventore (Ken Schaffer, New York - USA) ed un ossessivo appassionato di musica italiano (Fil ’SoloDallas’ Olivieri), troviamo una qualità quasi cinematografica nel susseguirsi degli eventi che sono stati necessari per reintrodurre, nel mondo musicale, il suono accattivante di un certo rock del passato, che sarebbe senz'altro andato perduto.   Nato in Texas ma cresciuto a Roma, Fil Olivieri (fondatore della SoloDallas LLC, oggi una moderna piccola azienda statunitense), era stato praticamente folgorato dagli AC/DC con il loro album Back in Black (il ... continua

Giorgio Tirabassi si racconta in esclusiva: la sindaca di Roma si deve occupare di cultura

L’occasione per il pubblico di scoprirlo comico, invece che drammatico. Sul set per il mito di Nino Manfredi.

di |
“Virginia, occupati anche di cultura. Perché qui i teatri chiudono anziché aprire; e quando in una città i teatri chiudono qualcosa, forse, non va”. L’appello al nuovo sindaco di Roma non arriva da un semplice attore romano. Perché non è semplicemente un attore romano, Giorgio Tirabassi. Giorgio Tirabassi è l’incarnazione stessa di Roma, in tutte le sue sfumature e contraddizioni; è il portavoce di una cultura da riscoprire e da difendere. Il dialetto che usa lui non è un lasciapassare per commedie e gangster movie, ma il passaporto per un viaggio dentro le radici, la storia, l’identità della città dai mille volti. Come mille sono quelli di Tirabassi che canta, recita, declama poesie, suona chitarra, armonica, contrabbasso e percussioni, spaziando dal blues al rap fino agli stornelli, e... continua
« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20avanti »